La carbossiterapia per il trattamento di grasso e cellulite

Il trattamento di carbossiterapia nasce in Francia negli anni ’30 per curare disturbi vascolari, sfruttando la capacità dell’anidride carbonica di riattivare e migliorare il microcircolo nel tessuto sottocutaneo.
Successivamente l’impiego della CO2  si è rivelato ideale per il trattamento dell’adipe localizzato e della cellulite, svolgendo un’azione lipolitica e depurativa.

Come funziona il trattamento di carbossiterapia contro grasso e cellulite?

A livello locale la CO2 svolge un effetto lipolitico (ossia di eliminazione del grasso), attivando nell’area trattata un processo metabolico di scissione dei trigliceridi e liberazione nel circolo sanguigno di acidi grassi e glicerolo.
Questo avviene sia grazie alla maggiore disponibilità di ossigeno nei tessuti, che stimola il metabolismo cellulare, sia per l’azione meccanica del flusso di gas, che va a colpire gli accumuli adiposi.
Un ulteriore vantaggio della carbossiterapia è il miglioramento del tono e dell’elasticità della pelle, che si accompagna all‘effetto depurativo e drenante dei liquidi, che riveste un ruolo indispensabile nella cura della cellulite.
Le sedute di carbossiterapia hanno la durata di 20 minuti circa e al termine è possibile riprendere le normali attività. In alcuni casi possono essere svolte in alternanza con sedute di cavitazione medica, o come trattamento complementare dopo una liposuzione.

Quali sono i vantaggi della carbossiterapia per grasso e cellulite

La carbossiterapia  si rivela estremamente utile per eliminare gli inestetismi che traggono beneficio da una migliore microcircolazione e ossigenazione dei tessuti. Per questo è particolarmente efficace sul grasso che si localizza a livello dell’addome, su glutei, gambe e braccia.
All’azione di riduzione del pannicolo adiposo si abbina il rassodamento dei tessuti e l’attenuazione di eventuali smagliature.
L’infiltrazione di CO2 è del tutto innocua e sicura. Può causare un lieve fastidio, di solito ben tollerato ma legato alla sensibilità individuale del paziente, che tende ad aumentare se il tessuto è compatto, come in caso di cellulite con abbondante componente fibrosclerotica. Grazie alle prerogative delle moderne apparecchiature il trattamento risulta in ogni caso meno fastidioso rispetto al passato.

Quanto durano gli effetti del trattamento?

I vantaggi di un ciclo terapeutico, che può prevedere un numero variabile di sedute a seconda delle
esigenze, sono ben visibili e si mantengono negli anni, perché gli adipociti colpiti durante il
trattamento non si riattivano. Mantenere un peso stabile e adottare un sano stile di vita è importante,
per evitare che il grasso in eccesso torni a depositarsi nei punti più critici.

Per maggiori informazioni visita questa pagina o prenota una visita in studio

X

    * Dato obbligatorio

     

    Nome e Cognome *

    Indirizzo Email *

    Telefono

    Provincia *

    Messaggio

    "Inviando il presente modulo autorizzo il trattamento dei miei dati personali come da regolamento generale sulla protezione dati e del D.Lgs. 101/2018"

    Privacy Preferences
    When you visit our website, it may store information through your browser from specific services, usually in form of cookies. Here you can change your privacy preferences. Please note that blocking some types of cookies may impact your experience on our website and the services we offer.