Radiofrequenza: è un trattamento sicuro per la tua salute?

Oggi un numero sempre crescente di pazienti si affida alla radiofrequenza per migliorare il profilo corporeo e ringiovanire il volto. Questo trattamento non chirurgico si effettua in ambulatorio, non prevede cicatrici né tempi di recupero e offre risultati ottimi sul piano estetico, che è possibile apprezzare fin dalle prime sedute.La radiofrequenza è una tecnologia utilizzata a fini estetici fin dal 2001, ed è considerata sicura se praticata da un medico esperto, impiegando apparecchiature certificate e di qualità.

Di cosa si tratta esattamente?

La radiofrequenza è un tipo di energia che possiamo misurare in “frequenza”, ossia oscillazioni al secondo. Molti tipi comuni di energia che usi ogni giorno, come il segnale WiFi, i servizi di telefonia, le onde radio e TV, i forni a microonde, fanno parte di questo stesso spettro elettromagnetico, anche se sono diversi fra loro per intensità e lunghezza d’onda. La radiofrequenza usata per i trattamenti estetici è altamente controllata e ha un’ “intensità” ideale per trattare i tessuti cutanei senza provocare danni o ustioni.

Come fa la radiofrequenza a rassodare i tessuti?

Come ogni forma di energia, la radiofrequenza produce calore, che viene veicolato negli strati profondi della pelle. In questo modo si stimola il ricambio cellulare e la produzione di nuovo collagene ed elastina, proteine naturalmente presenti nel nostro organismo, che rendono la cute più spessa e compatta. Rispetto all’energia luminosa ad alta frequenza dei laser,  la radiofrequenza ha la prerogativa di penetrare più in profondità nei tessuti, con risultati più visibili e duraturi. Per tutta la durata del trattamento, il medico tiene sotto controllo l’intensità di energia emessa dal manipolo, che deve essere tale da indurre la produzione di nuovo collagene e la rigenerazione cellulare senza provocare surriscaldamento e fastidio.

La professionalità dell’operatore è indispensabile

Per quanto il trattamento di radiofrequenza possa essere considerato sicuro, l’esperienza del professionista che effettua il trattamento è molto importante ai fini del risultato e della tua salute. Altrettanto importante è la qualità dell’apparecchio, che deve essere di grado elettromedicale e conforme ai massimi livelli di sicurezza, per garantire i risultati del trattamento e escludere il rischio di ustioni o danni ai tessuti.

Un ultimo consiglio, per la tua maggiore tranquillità

Come ogni altro trattamento di medicina estetica, la radiofrequenza deve essere effettuata solo dopo una visita approfondita dallo specialista, che può stabilire se questo trattamento è adatto al tuo tipo di pelle e al tuo problema specifico, e proporti cure alternative se hai controindicazioni specifiche.

Chiama in studio per un consulto personalizzato, oppure leggi di più sulla radiofrequenza a questa pagina.