Tossina Botulinica: trattamento antiage Firenze

Che cos’è la tossina botulinica?

La tossina botulinica è una neurotossina prodotta dal batterio Clostridium Botulinum che, una volta isolata e adeguatamente purificata in laboratorio, risulta sicura ed efficace in molte applicazioni della medicina. A dispetto del nome del principio attivo, i farmaci a base di tossina botulinica di tipo A (autorizzati dal Ministero della Salute per l’utilizzo da parte di medici specialisti) non hanno alcuna tossicità per l’organismo e svolgono unicamente un effetto miorilassante, circoscritto alla zona in cui vengono infiltrati. Il meccanismo di azione della tossina botulinica consiste infatti nell’inibire temporaneamente il rilascio dell’acetilcolina, la sostanza che funge da “mediatore” fra i piccoli muscoli corrugatori della parte superiore del viso ed il sistema nervoso.

Cosa puoi ottenere dal trattamento con il botulino?

Il trattamento con “botulino“, adatto a pazienti fra i 18 e i 65 anni di età, permette di ottenere ottimi risultati in una sola seduta, in particolare:

TRATTAMENTO DEL TERZO SUPERIORE DEL VOLTO

  • l’area della fronte si distende, grazie ad una minore pressione dei muscoli corrugatori
  • le rughe glabellari, che rendono lo sguardo “accigliato”, scompaiono
  • il sopracciglio torna in una posizione naturale, più sollevata ma senza forzature
  • l’area del contorno occhi si rilassa e si distende e le sottili rughe espressive (o zampe di gallina) spariscono, rendendo lo sguardo più giovanile

TRATTAMENTO DELL’IPERIDROSI IN VARIE AREE DEL CORPO 

  • iperidrosi palmare
  • iperidrosi ascellare

L’azione della tossina botulinica si manifesta a 7/10 giorni di distanza dal trattamento e si mantiene per circa 4 mesi, dopodiché è possibile ripetere la seduta senza alcun rischio.

IL TRATTAMENTO CON TOSSINA BOTULINICA DI TIPO A IN BREVE


Esami clinici e indicazioni pre-operazione: non necessari


Durata del trattamento: 15 minuti circa


Post trattamento: In alcuni casi nella zona trattata possono comparire piccoli puntini rossi o ecchimosi, nei punti di inserimento dell’ago


Risultati del trattamento con tossina botulinica: Attenuazione di rughe d’espressione e trattamento dell’iperidrosi


Indicazioni: pazienti adulti dai 18 ai 65 anni


Durata dei risultatiLa tossina botulinica espleta la sua azione nell’arco di una settimana circa e il risultato si mantiene per quattro/sei mesi. Se necessario si può ripetere il trattamento più volte durante l’anno


Controindicazioni: Come per qualsiasi trattamento medico estetico, si sconsiglia l’uso della tossina botulinica in gravidanza e in presenza di alcune patologie. Contattami per sapere se puoi usufruire di un trattamento


Costo indicativo: E’ consigliabile un consulto personalizzato in quanto i costi possono variare sensibilmente in funzione del problema da trattare (a partire da 300 € circa)

I dati generici riportati non possono sostituire un consulto personalizzato, che è l’unico modo per ottenere tutti i chiarimenti di cui hai bisogno sull’intervento più indicato per te, in base alle tue esigenze e aspettative, ed il relativo costo
Contattami per ottenere un consulto personalizzato e su misura per le tue esigenze

Come si effettua il trattamento?

Il trattamento si svolge in ambulatorio, ha la durata di pochi minuti ed è completamente indolore. Dopo aver effettuato la diluizione del farmaco, si infiltrano poche unità di prodotto nei piccoli muscoli espressivi responsabili del corrugamento della fronte e del contorno occhi, perché lo sguardo sia più disteso e le rughe espressive si attenuino. Questo non avviene immediatamente ma nell’arco di alcuni giorni, quando il farmaco inizia ad espletare la sua azione, che dura circa quattro mesi.

Poche unità di tossina botulinica possono essere impiegate “off label” anche per la correzione delle labbra, ottenendo una lieve rotazione verso l’esterno del bordo superiore ed inferiore che ne rende l’aspetto più prominente. Questa procedura non è comune e non è adatta a tutti, non si tratta infatti di un aumento di volume ma di un lieve effetto di proiezione (lip flip), che presuppone che la paziente abbia già labbra sufficientemente turgide.

Infine, la tossina botulinica può essere infiltrata in alcune aree del corpo soggette a sudorazione eccessiva (iperidrosi), come le ascelle, i palmi delle mani e le piante dei piedi.

Grazie all’utilizzo di aghi sottilissimi, di solito dopo la seduta con tossina botulinica non vi è alcun segno. Nelle prime ore dopo il trattamento si raccomanda, per prudenza, di non massaggiare o strusciare la zona interessata, né di esporsi a forti fonti di calore. Questa raccomandazione è utile a scongiurare la possibilità che il farmaco, prima di essere completamente assorbito, possa dislocarsi rispetto al punto corretto di infiltrazione.

La tossina botulinica di tipo A che usiamo attualmente per uso estetico ha ricevuto l’approvazione del Ministero della Salute fin dal 2004 ed è sottoposta a rigorosi controlli, sia in fase di produzione che di conservazione, che ne garantiscono la sicurezza. Il suo impiego è riservato ad alcune categorie di specialisti, e la vendita al pubblico è vietata.

Le uniche controindicazioni sono possibili allergie (alla sostanza o agli eccipienti) e alcune malattie neuromuscolari.
Come ogni trattamento estetico, inoltre, il botulino va evitato in gravidanza, durante l’allattamento e in presenza di particolari problemi di salute.

L’ insorgenza di effetti indesiderati è rara, se il trattamento è svolto da un medico esperto. Nel caso si noti un’asimmetria, lo specialista è in grado di correggerla intervenendo entro 7/10 giorni dalla seduta. Anche se in rari casi, può manifestarsi l’ abbassamento della palpebra superiore, fenomeno di lieve entità e completamente reversibile nell’arco di poche settimane.

CONTATTAMI

Potremo valutare insieme un trattamento con tossina botulinica a Firenze nel mio ambulatorio in via Fra Bartolommeo 22.
CONTATTAMI PER UNA VISITA PRELIMINARE 

Per ulteriori approfondimenti, e per avere risposta ai tuoi dubbi personali, puoi compilare il form
oppure contattare l’ambulatorio per un appuntamento al numero 055 5387207.

DAL NOSTRO BLOG

Lipofilling del seno: cosa accade nel post-operatorio?

Come agisce la carbossiterapia su grasso, cellulite e tono della pelle
Read More
Lipofilling del seno: cosa accade nel post-operatorio?

Qual è l’età minima e quella ideale per la rinoplastica?

Qual è il momento migliore per correggere un difetto del naso vissuto con disagio?
Read More
Qual è l’età minima e quella ideale per la rinoplastica?

Benvenuta “Perle”, la nuova generazione di protesi mammarie

Una nuova protesi mammaria con tecnologia (R)evolutionary BioQ -surface offre la massima sicurezza e naturalezza del risultato.
Read More
Benvenuta “Perle”, la nuova generazione di protesi mammarie

Mastoplastica additiva, cosa non fare dopo l’intervento

Molte pazienti vogliono sapere come ottimizzare la guarigione e il risultato dell'intervento, seguendo poche, semplici regole durante la convalescenza.
Read More
Mastoplastica additiva, cosa non fare dopo l’intervento

Gli interventi di chirurgia e medicina estetica in tempi di Coronavirus

Con voi ogni giorno, con il sorriso di sempre, osservando le regole per salvaguardare la salute di tutti.
Read More
Gli interventi di chirurgia e medicina estetica in tempi di Coronavirus

Chirurgia plastica degli zigomi (malaroplastica): come si svolge il decorso post operatorio?

Un approfondimento sul decorso post operatorio dopo l’intervento di malaroplastica.
Read More
Chirurgia plastica degli zigomi (malaroplastica): come si svolge il decorso post operatorio?

Quando il seno diventa “cadente” anche in età giovanile: le cause e i rimedi per questo problema.

La perdita di tonicità del seno interessa in alcuni casi anche giovani ragazze, ma può essere corretta chirurgicamente.
Read More
Quando il seno diventa “cadente” anche in età giovanile: le cause e i rimedi per questo problema.

Mento sfuggente e doppio mento: gli interventi e i trattamenti estetici più indicati a seconda della situazione

Doppio mento e mento sfuggente: le diverse soluzioni che riportano armonia nei tratti del viso.
Read More
Mento sfuggente e doppio mento: gli interventi e i trattamenti estetici più indicati a seconda della situazione

Borse e occhiaie: meglio un filler o l’intervento di blefaroplastica?

Borse e occhiaie possono essere eliminate con metodiche ambulatoriali o chirurgiche
Read More
Borse e occhiaie: meglio un filler o l’intervento di blefaroplastica?

Cosa puoi chiedere a un filler?

Non solo di eliminare le rughe, ma molto di più... I filler dermici, principalmente a base di acido ialuronico, sono...
Read More
Cosa puoi chiedere a un filler?
X

    * Dato obbligatorio

     

    Nome e Cognome *

    Indirizzo Email *

    Telefono

    Provincia *

    Messaggio

    "Inviando il presente modulo autorizzo il trattamento dei miei dati personali come da regolamento generale sulla protezione dati e del D.Lgs. 101/2018"

    Privacy Preferences
    When you visit our website, it may store information through your browser from specific services, usually in form of cookies. Here you can change your privacy preferences. Please note that blocking some types of cookies may impact your experience on our website and the services we offer.