Lifting non chirurgico

Che cosa significa “lifting non chirurgico”?

In realtà, con questo termine non si descrive un solo trattamento: quando parliamo di lifting ambulatoriale, o lifting non invasivo, facciamo riferimento ad alcune tecniche di ringiovanimento particolarmente incisive ed efficaci, che agiscono in profondità.

Un “lifting non chirurgico” garantisce risultati estetici di grande effettoche si mantengono a lungo, perché la sua azione non si ferma alla correzione ed attenuazione degli inestetismi superficiali, ma stimola una rigenerazione profonda della cute che si prolunga nel tempo.

Il lfting non chirurgico è indicato nei casi in cui si desidera ottenere:

  • rimodellamento dell’ovale del viso e eliminazione della lassità cutanea moderata e delle rughe superficiali
  • miglioramento del tono e della compattezza della cute dell’addome, delle cosce, delle braccia

Le tecniche principalmente adottate per il lifting non chirurgico si effettuano in ambulatorio, sono minimamente invasive e il ritorno al sociale è immediato.

Radiofrequenza MC1 Multipower

Per chi è indicato?Pazienti che desiderano ottenere un effetto di ringiovanimento globale: attenuazione delle rughe espressive e recupero della compattezza e dell’elasticità della cute, ridefinizione del bordo mandibolare e dell’ovale del viso.
Pazienti che desiderano ridare compattezza ed elasticità alla pelle, eliminando gli inestetismi e gli accumuli adiposi in varie aree del corpo
Durata delle seduteDa 30 minuti a un’ora circa
Numero di seduteDi solito almeno sei, a intervalli di una settimana circa
Ripresa delle attivitàImmediata, il trattamento non lascia segni visibili
AnestesiaNon necessaria, il trattamento è indolore
Risultato esteticoDopo alcune sedute la pelle appare visibilmente più compatta e tesa: si tratta del cosiddetto effetto “skin tightening”, dovuto alla stimolazione del collagene a livello del derma. I contorni e i volumi del viso appaiono ridefiniti.
Costo indicativo100/200 € a seduta a seconda delle aree trattate

Il trattamento MC1 Multipower sfrutta l’azione sinergica di radiofrequenza e ultrasuoni, che agisce in profondità per stimolare e riattivare il metabolismo cutaneo. Fin dalle prime sedute si ha la percezione dell’efficacia di questo trattamento, che dona un vero e proprio “effetto lifting naturale” su viso, collo e décolleté, ma anche un effetto di tonificazione della pelle e eliminazione degli inestetismi in varie altre aree del corpo.

Durante la seduta, il manipolo di MC1 Multipower viene fatto scorrere con movimenti regolari sulle aree da trattare. L’energia generata da ultrasuoni e radiofrequenza è veicolata in profondità nella cute, dove va ad attivare il fisiologico processo di riparazione dei tessuti, stimolando i fibroblasti a produrre una maggior quantità di collagene e elastina. Il trattamento agisce positivamente sul sistema linfatico e sul microcircolo, con un maggior apporto di ossigeno ai tessuti: un’azione antiage a 360°.

Le sedute non provocano fastidio e non lasciano alcun segno sulla pelle tranne, in alcuni casi, un arrossamento temporaneo accompagnato da sensazione di calore. Le normali attività possono essere immediatamente riprese.

Il trattamento MC1 Multipower permette di ottenere:

– miglioramento della qualità della cute: tono, texture e luminosità
– riduzione delle rughe espressive del viso
– riduzione della lassità cutanea, grazie alla produzione di nuovo collagene
– effetto skin tightening, definito “lifting non chirurgico”

Fili di trazione

Per chi sono indicati?Pazienti che presentano lassità cutanea medio-facciale, rilassamento e cedimento del contorno del viso, del sopracciglio e del collo. I fili di trazione permettono di rimodellare i tessuti molli e i contorni del viso, aumentando la tensione della cute nelle aree in cui vengono inseriti, e in più espletano un’azione rigenerante, attivando i fibroblasti e la produzione di collagene nell’arco di alcuni mesi grazie all’acido polilattico di cui sono composti.
Durata delle seduteDa 30 minuti a un’ora circa, a seconda delle aree trattate
Numero di seduteDi solito il trattamento si effettua in un’unica seduta, ma è sempre possibile aggiungere in seguito altri fili o trattare nuove zone, per ottimizzare i risultati
Ripresa delle attivitàDopo il trattamento si possono riprendere immediatamente le attività quotidiane, è possibile che sia presente un lieve gonfiore e che si formino piccole ecchimosi nei punti di inserimento dei fili, che scompaiono nell’arco di alcuni giorni
AnestesiaLocale, solo nei punti di inserimento dei fili
Risultato esteticoEffetto lifting naturale e immediato, che migliora e si consolida in seguito per il progressivo recupero del collagene perduto con l’invecchiamento, riposizionamento e ripristino dei volumi e dei contorni del viso e di alcune altre aree del corpo soggette a rilassamento cutaneo.
Costo indicativo500/1.200 €, a seconda delle aree da trattare e del numero di fili necessari

I fili di trazione sono suture realizzate con acido polilattico, un polimero sintetico del tutto biodegradabile e biocompatibile, completamente inerte dal punto di vista immunologico e esente da reazioni allergiche. Ciascun filo è dotato di una serie di speciali “coni” bidirezionali, che hanno la funzione di ancorarsi al tessuto.

Durante il trattamento il chirurgo inserisce nello strato sottocutaneo dell’area da trattare uno o più fili, seguendo pattern diversi e eseguendo manovre di compressione e sollevamento, in funzione del risultato che si desidera ottenere.

Il passaggio sottocute dei fili, così come la trazione e il riposizionamento dei tessuti sono completamente indolori, è sufficiente effettuare un’anestesia locale nei punti di inserimento delle suture, prima di iniziare la procedura.

Se necessario, il trattamento può essere abbinato a filler e tossina botulinica, per ottenere in una sola seduta un effetto di ringiovanimento globale del viso ancor più completo.

L’effetto immediato delle suture è il rimodellamento dei tessuti molli ed una lieve trazione della cute (effetto lifting naturale).

A medio e lungo termine la presenza nel derma dell’acido polilattico, che l’organismo degrada e riassorbe nell’arco di 12 mesi circa, stimola una maggiore produzione di collagene, dando alla pelle maggiore sostegno e un aspetto più tonico.

I fili di trazione possono essere impiegati anche su alcune aree del corpo, ad esempio seno, glutei e braccia.

CONTATTAMI

Nel mio ambulatorio a Firenze, in via Fra Bartolommeo 22, potremo valutare insieme un intervento di liposuzione.
CONTATTAMI PER UNA VISITA PRELIMINARE

Per ulteriori approfondimenti, e per avere risposta ai tuoi dubbi personali, puoi compilare il form
oppure contattare l’ambulatorio per un appuntamento al numero 055 5387207.

DAL NOSTRO BLOG

Lipofilling del seno: cosa accade nel post-operatorio?

Come agisce la carbossiterapia su grasso, cellulite e tono della pelle
Read More
Lipofilling del seno: cosa accade nel post-operatorio?

Qual è l’età minima e quella ideale per la rinoplastica?

Qual è il momento migliore per correggere un difetto del naso vissuto con disagio?
Read More
Qual è l’età minima e quella ideale per la rinoplastica?

Benvenuta “Perle”, la nuova generazione di protesi mammarie

Una nuova protesi mammaria con tecnologia (R)evolutionary BioQ -surface offre la massima sicurezza e naturalezza del risultato.
Read More
Benvenuta “Perle”, la nuova generazione di protesi mammarie

Mastoplastica additiva, cosa non fare dopo l’intervento

Molte pazienti vogliono sapere come ottimizzare la guarigione e il risultato dell'intervento, seguendo poche, semplici regole durante la convalescenza.
Read More
Mastoplastica additiva, cosa non fare dopo l’intervento

Gli interventi di chirurgia e medicina estetica in tempi di Coronavirus

Con voi ogni giorno, con il sorriso di sempre, osservando le regole per salvaguardare la salute di tutti.
Read More
Gli interventi di chirurgia e medicina estetica in tempi di Coronavirus

Chirurgia plastica degli zigomi (malaroplastica): come si svolge il decorso post operatorio?

Un approfondimento sul decorso post operatorio dopo l’intervento di malaroplastica.
Read More
Chirurgia plastica degli zigomi (malaroplastica): come si svolge il decorso post operatorio?

Quando il seno diventa “cadente” anche in età giovanile: le cause e i rimedi per questo problema.

La perdita di tonicità del seno interessa in alcuni casi anche giovani ragazze, ma può essere corretta chirurgicamente.
Read More
Quando il seno diventa “cadente” anche in età giovanile: le cause e i rimedi per questo problema.

Mento sfuggente e doppio mento: gli interventi e i trattamenti estetici più indicati a seconda della situazione

Doppio mento e mento sfuggente: le diverse soluzioni che riportano armonia nei tratti del viso.
Read More
Mento sfuggente e doppio mento: gli interventi e i trattamenti estetici più indicati a seconda della situazione

Borse e occhiaie: meglio un filler o l’intervento di blefaroplastica?

Borse e occhiaie possono essere eliminate con metodiche ambulatoriali o chirurgiche
Read More
Borse e occhiaie: meglio un filler o l’intervento di blefaroplastica?

Cosa puoi chiedere a un filler?

Non solo di eliminare le rughe, ma molto di più... I filler dermici, principalmente a base di acido ialuronico, sono...
Read More
Cosa puoi chiedere a un filler?
X

    * Dato obbligatorio

     

    Nome e Cognome *

    Indirizzo Email *

    Telefono

    Provincia *

    Messaggio

    "Autorizzo il Trattamento dei miei Dati Personali come da Regolamento Generale sulla Protezione Dati e del D.Lgs. 101/2018"

    Privacy Preferences
    When you visit our website, it may store information through your browser from specific services, usually in form of cookies. Here you can change your privacy preferences. Please note that blocking some types of cookies may impact your experience on our website and the services we offer.