Ustioni ed esiti cicatriziali

Che cosa sono le ustioni?

Le ustioni sono lesioni cutanee provocate da agenti chimici, fisici o termici. Il danno tissutale è proporzionale alla temperatura e alla durata dell’esposizione.

La gravità di un’ustione è valutata in base a estensione, profondità, sede, tempo di contatto, stato di salute ed età del paziente.

In base alla profondità della lesione, le ustioni possono essere:
• di I grado: la cute si presenta arrossata, senza formazione di vescicole
• di II grado: sulla cute arrossata compaiono vescicole con un essudato fibrinoso
• di III grado: in genere non ci sono vescicole, sulla superficie dell’ustione possono formarsi pieghe e aree anomale nere o di color rosso vivo – la cute va incontro a necrosi
• di IV grado: i tessuti risultano carbonizzati, con interessamento delle strutture profonde, adipe, muscoli, ossa

Le conseguenze di un’ustione sono tanto più gravi quanto più essa è estesa; tra le complicazioni più importanti si annoverano le infezioni batteriche, la sepsi, la setticemia e lo shock da ustione, caratterizzato da vomito, convulsioni, disidratazione dell’organismo, abbassamento della pressione arteriosa, ipotermia, sintomi di insufficienza circolatoria, albuminuria e ematuria.

Come si interviene sugli esiti cicatriziali delle ustioni?

Le cicatrici permanenti lasciate dalle ustioni si possono correggere con interventi di chirurgia plastica che vanno a ricostruire il tessuto lesionato. Dopo aver valutato le condizioni di salute del paziente e le caratteristiche della lesione, il chirurgo sceglie la tecnica più adatta al caso specifico. Si tratta solitamente di innesti di cute, lembi cutanei o applicazione di espansori cutanei, in grado di correggere non soltanto l’aspetto estetico degli esiti di ustione, ma anche attenuare il fastidio o dolore che possono provocare.

DAL NOSTRO BLOG

Qual è l’età minima e quella ideale per la rinoplastica?

Qual è il momento migliore per correggere un difetto del naso vissuto con disagio?
Read More
Qual è l’età minima e quella ideale per la rinoplastica?

Benvenuta “Perle”, la nuova generazione di protesi mammarie

Una nuova protesi mammaria con tecnologia (R)evolutionary BioQ -surface offre la massima sicurezza e naturalezza del risultato.
Read More
Benvenuta “Perle”, la nuova generazione di protesi mammarie

Mastoplastica additiva, cosa non fare dopo l’intervento

Molte pazienti vogliono sapere come ottimizzare la guarigione e il risultato dell'intervento, seguendo poche, semplici regole durante la convalescenza.
Read More
Mastoplastica additiva, cosa non fare dopo l’intervento

Gli interventi di chirurgia e medicina estetica in tempi di Coronavirus

Con voi ogni giorno, con il sorriso di sempre, osservando le regole per salvaguardare la salute di tutti.
Read More
Gli interventi di chirurgia e medicina estetica in tempi di Coronavirus

Chirurgia plastica degli zigomi (malaroplastica): come si svolge il decorso post operatorio?

Un approfondimento sul decorso post operatorio dopo l’intervento di malaroplastica.
Read More
Chirurgia plastica degli zigomi (malaroplastica): come si svolge il decorso post operatorio?

Quando il seno diventa “cadente” anche in età giovanile: le cause e i rimedi per questo problema.

La perdita di tonicità del seno interessa in alcuni casi anche giovani ragazze, ma può essere corretta chirurgicamente.
Read More
Quando il seno diventa “cadente” anche in età giovanile: le cause e i rimedi per questo problema.

Mento sfuggente e doppio mento: gli interventi e i trattamenti estetici più indicati a seconda della situazione

Doppio mento e mento sfuggente: le diverse soluzioni che riportano armonia nei tratti del viso.
Read More
Mento sfuggente e doppio mento: gli interventi e i trattamenti estetici più indicati a seconda della situazione

Borse e occhiaie: meglio un filler o l’intervento di blefaroplastica?

Borse e occhiaie possono essere eliminate con metodiche ambulatoriali o chirurgiche
Read More
Borse e occhiaie: meglio un filler o l’intervento di blefaroplastica?

Cosa puoi chiedere a un filler?

Non solo di eliminare le rughe, ma molto di più... I filler dermici, principalmente a base di acido ialuronico, sono...
Read More
Cosa puoi chiedere a un filler?

L’eccellenza dei risultati è fatta anche di piccoli particolari: ecco “Noa”, il reggiseno 3D per la mastoplastica additiva

L’intervento di aumento del seno ha sempre un risvolto psicologico importante, e la qualità del risultato finale deve rispecchiare al meglio...
Read More
L’eccellenza dei risultati è fatta anche di piccoli particolari: ecco “Noa”, il reggiseno 3D per la mastoplastica additiva
X

CONTATTAMI

* Dato obbligatorio

 

Nome e Cognome *

Indirizzo Email *

Telefono

Provincia *

Messaggio

Accetto le condizioni per il trattamento dei miei dati personali