Otoplastica, l’intervento di chirurgia estetica alle orecchie

Che cos’e’ l’otoplastica, l’intervento di chirurgia estetica per le orecchie

L’otoplastica è un intervento di chirurgia estetica che ci consente di modificare la forma, le dimensioni e la sporgenza delle orecchie, in modo da riportare armonia nei tratti del viso.
E’ possibile correggere anche imperfezioni dei padiglioni e dei lobi, asimmetrie congenite oppure dovute a traumi.*
E’ una procedura di lieve entità e non ha alcuna ripercussione sulle capacità uditive. Sui pazienti adulti può essere eseguita da sola oppure in associazione con altri interventi di chirurgia estetica (ad esempio lifting del viso o la blefaroplastica).

Per chi e’ indicato questo intervento?

L’intervento può essere effettuato a ogni età, ma in genere si consiglia di correggere la forma delle orecchie da bambini, a partire dai 5/6 anni (quando l’orecchio ha già raggiunto la sua forma definitiva) senza aspettare che il difetto possa diventare motivo di imbarazzo e complessi.
L’intervento non è invasivo, si svolge in regime di day hospital, in anestesia locale con sedazione, così che il paziente sia perfettamente tranquillo e rilassato e non avverta nessun fastidio.
La fase post intervento è indolore e dopo 8/10 giorni anche i piccoli punti di sutura vengono rimossi, ma è bene prevedere specialmente per i bambini qualche giorno di astinenza dalle attività che potrebbero comportare il rischio di traumi, in quanto è necessario un mese circa perché le orecchie si stabilizzino del tutto nella nuova posizione.
Il chirurgo naturalmente fornisce nel corso della visita preliminare tutte le informazioni necessarie per prepararsi all’intervento e gestire la fase post operatoria nel migliore dei modi, facendo sì che i risultati siano ottimi e definitivi.

Come si svolge l’intervento di otoplastica?

L’intervento chirurgico dura circa 2 ore, dopo l’anestesia il chirurgo effettua il riposizionamento e il rimodellamento delle orecchie, correggendo tutti i dettagli per arrivare al risultato estetico precedentemente stabilito con il paziente.

Terminato l’intervento, il chirurgo applica uno speciale bendaggio elastico, al fine di controllare il gonfiore e proteggere la zona dagli urti.
Il risultato ottenuto con l’otoplastica è immediatamente visibile ed è permanente.

OTOPLASTICA IN BREVE

Esami clinici e indicazioni pre-operazione necessari
Tipo di anestesia locale (con sedazione) o generale, per i bambini
Durata dell’intervento da una a due ore circa
Ricovero in clinica non necessario
Punti da rimuovere necessari
Recupero post operatorio 24 ore circa
Ritorno alle normali attività 8/10 giorni, con alcune limitazioni per un mese
Controlli post operatori necessari
Risultato estetico definitivo dopo tre mesi circa
Costo indicativo 1.500/4.000 euro (comprensivo di prima visita e intervento, personale infermieristico e anestesiologico in sala operatoria, clinica, tutte le visite di controllo e le medicazioni post operatorie).

Nota Bene: I dati generici riportati non possono sostituire un consulto personalizzato, che è l’unico modo per ottenere tutti i chiarimenti di cui hai bisogno sull’intervento più indicato per te, in base alle tue esigenze e aspettative, ed il relativo costo.

Contattami per ottenere un consulto personalizzato e su misura per le tue esigenze

Qual e’ il decorso post operatorio?

Una volta terminato l’intervento, il chirurgo applica piccoli punti di sutura che rimuoverà dopo 8/10 giorni; dopo la guarigione le cicatrici risulteranno del tutto invisibili, perché nascoste nella piega naturale dell’orecchio, dietro al padiglione auricolare.
E’ necessario attenersi scrupolosamente alle indicazioni del medico, proteggere la zona appena operata con specifiche norme igieniche e mantenere il bendaggio elastico nei primi due giorni. Successivamente è sufficiente indossare un’apposita fascia durante il sonno, in modo che le orecchie si stabilizzino nella posizione corretta.
Le complicanze dell’otoplastica sono rare e di solito rapidamente risolvibili. Si tratta perlopiù di fenomeni generici come ecchimosi, infezioni, ematoma, oppure legati a predisposizione individuale, come cicatrici cheloidee o formazione di tessuto ipertrofico.
Per minimizzare i rischi è importante affidarsi a professionisti esperti e attenersi alle istruzioni pre e post operatorie.

CONTATTAMI

Nel mio ambulatorio a Firenze, in via Fra Bartolommeo 22, potremo valutare insieme un intervento chirurgico alle orecchie.
CONTATTAMI PER UNA VISITA PRELIMINARE 

Per ulteriori approfondimenti, e per avere risposta ai tuoi dubbi personali, puoi compilare il form oppure contattare l’ambulatorio per un appuntamento al numero 055 5387207.

DAL NOSTRO BLOG

Mastoplastica riduttiva: esistono rischi e complicanze?

L'intervento di riduzione del seno si effettua nei casi in cui il volume eccessivo delle mammelle crei problemi fisici e psicologici alla paziente
Read More
Mastoplastica riduttiva: esistono rischi e complicanze?

Aumento del seno: mastoplastica additiva o lipofilling?

La mastoplastica additiva con protesi ed il lipofilling sono le due alternative chirurgiche per aumentare il volume del seno, come scegliere la procedura più adatta?
Read More
Aumento del seno: mastoplastica additiva o lipofilling?

Lipofilling del seno: cosa accade nel post-operatorio?

Come agisce la carbossiterapia su grasso, cellulite e tono della pelle
Read More
Lipofilling del seno: cosa accade nel post-operatorio?

Qual è l’età minima e quella ideale per la rinoplastica?

Qual è il momento migliore per correggere un difetto del naso vissuto con disagio?
Read More
Qual è l’età minima e quella ideale per la rinoplastica?

Benvenuta “Perle”, la nuova generazione di protesi mammarie

Una nuova protesi mammaria con tecnologia (R)evolutionary BioQ -surface offre la massima sicurezza e naturalezza del risultato.
Read More
Benvenuta “Perle”, la nuova generazione di protesi mammarie

Mastoplastica additiva, cosa non fare dopo l’intervento

Molte pazienti vogliono sapere come ottimizzare la guarigione e il risultato dell'intervento, seguendo poche, semplici regole durante la convalescenza.
Read More
Mastoplastica additiva, cosa non fare dopo l’intervento

Gli interventi di chirurgia e medicina estetica in tempi di Coronavirus

Con voi ogni giorno, con il sorriso di sempre, osservando le regole per salvaguardare la salute di tutti.
Read More
Gli interventi di chirurgia e medicina estetica in tempi di Coronavirus

Chirurgia plastica degli zigomi (malaroplastica): come si svolge il decorso post operatorio?

Un approfondimento sul decorso post operatorio dopo l’intervento di malaroplastica.
Read More
Chirurgia plastica degli zigomi (malaroplastica): come si svolge il decorso post operatorio?

Quando il seno diventa “cadente” anche in età giovanile: le cause e i rimedi per questo problema.

La perdita di tonicità del seno interessa in alcuni casi anche giovani ragazze, ma può essere corretta chirurgicamente.
Read More
Quando il seno diventa “cadente” anche in età giovanile: le cause e i rimedi per questo problema.

Mento sfuggente e doppio mento: gli interventi e i trattamenti estetici più indicati a seconda della situazione

Doppio mento e mento sfuggente: le diverse soluzioni che riportano armonia nei tratti del viso.
Read More
Mento sfuggente e doppio mento: gli interventi e i trattamenti estetici più indicati a seconda della situazione
X

    * Dato obbligatorio

     

    Nome e Cognome *

    Indirizzo Email *

    Telefono

    Provincia *

    Messaggio

    "Inviando il presente modulo autorizzo il trattamento dei miei dati personali come da regolamento generale sulla protezione dati e del D.Lgs. 101/2018"

    Privacy Preferences
    When you visit our website, it may store information through your browser from specific services, usually in form of cookies. Here you can change your privacy preferences. Please note that blocking some types of cookies may impact your experience on our website and the services we offer.