Lipofilling del corpo

Che cos’e’ il lipofilling del corpo?

Il lipofilling è un intervento di chirurgia estetica che si basa sull’infiltrazione di grasso autologo (cioè prelevato dalla paziente stessa) in un’area del corpo dove si desidera ottenere un aumento di volume.
Questo intervento è particolarmente indicato per correggere asimmetrie e modellare alcune aree del corpo, ad esempio i glutei, i polpacci o le cosce, nel caso le gambe siano ipotrofiche, ma anche per ringiovanire le mani o l’area genitale esterna maschile e femminile. In alcuni casi il lipofilling è richiesto per correggere difetti ereditari o dovuti a traumi.
L’adipe in questo intervento viene impiegato come filler autologo, del tutto naturale e in grado non solo di apportare volume senza alcun rischio di rigetto o reazioni allergiche, ma anche di migliorare l’aspetto generale dell’area trattata, grazie all’azione rigenerativa delle cellule staminali presenti in grande quantità nel tessuto adiposo. I risultati estetici del lipofilling sono ottimi e estremamente naturali.

Il lipofilling per aumentare i glutei

Oltre al lipofilling del viso, che approfondiamo direttamente in una pagina apposita, un altro intervento caratteristico di questa tecnica è il lipofilling per aumento glutei, con il quale si ottiene un rimodellamento naturale della silhouette, senza ricorrere al tradizionale intervento di gluteoplastica con protesi in silicone. In alcuni casi le due tecniche di chirurgia estetica glutei si possono abbinare, per un risultato più sicuro e migliore sul piano estetico.
La tecnica nel corso degli anni si è sempre maggiormente evoluta ed oggi, per la particolare delicatezza e grazie al supporto di appositi strumentari, è in grado di offrire risultati ottimi e naturali senza lasciare cicatrici visibili.
L’aumento che viene effettuato nell’area del gluteo consente di ottenere un profilo estremamente naturale e simmetrico, sempre adeguato e proporzionato alla figura del paziente. Il risultato diviene permanente una volta superata la fase iniziale in cui avviene un fisiologico riassorbimento di parte del grasso, variabile da individuo a individuo.
Con questo intervento di chirurgia plastica glutei è possibile anche correggere difetti congeniti o dovuti a traumi, nonché cicatrici e esiti di interventi precedenti.
Il grado di soddisfazione dei pazienti è generalmente molto elevato, anche perché al desiderato aumento volumetrico del gluteo si associa la riduzione di tessuto adiposo nelle aree in cui è indesiderato, come la pancia.

Per chi e’ indicato il lipofilling del corpo?

Il lipofilling è un intervento poco invasivo, che di solito si effettua in anestesia locale con sedazione e in regime di day hospital, ed ha tempi di recupero abbastanza brevi. La sua durata è legata alla quantità di grasso da prelevare ed al numero dei distretti da trattare, può variare perciò da 30 minuti a due ore circa.
Non ci sono limiti di età per sottoporsi a questo intervento, che è molto richiesto sia da giovani adulti che da pazienti ultrasessantenni.
Requisito essenziale è essere in buono stato di salute generale, avere una quantità di adipe sufficiente nelle aree da cui solitamente si effettua il prelievo (ad esempio addome, cosce o glutei), avere aspettative realistiche sui risultati che questo trattamento può offrire.

Con quale tecnica si aumenta il volume delle varie aree del corpo?

Durante l’intervento il chirurgo, utilizzando microcannule, estrae le cellule adipose dalle aree donatrici precedentemente stabilite, dove il paziente potrà apprezzare i vantaggi di un rimodellamento paragonabile a una piccola liposcultura.
Le cellule adipose vengono trasferite nelle zone dove è necessaria la correzione, impiegando una tecnica che implica la massima delicatezza e il mantenimento della sterilità in ogni fase. La loro vitalità infatti deve essere preservata, per ottenere i risultati migliori e più duraturi.
Grazie alle tecniche e strumentazioni chirurgiche attuali è possibile ottenere un’elevata percentuale di attecchimento delle cellule adipose, che garantisce la stabilità dei risultati a lungo termine.
Il lipofilling non prevede cicatrici, il chirurgo plastico termina l’intervento applicando nei punti di accesso delle microcannule punti riassorbibili (che quindi non sarà necessario rimuovere), che non lasceranno segni visibili.

Qual e’ il decorso post operatorio?

Nel post operatorio di solito è previsto l’utilizzo di una guaina compressiva, il cui scopo è ridurre il gonfiore, che viene mantenuta generalmente per tre settimane dopo l’intervento. Possono essere presenti ecchimosi e un lieve indolenzimento, controllabile con antidolorifici di uso comune. Il ritorno alle normali attività avviene con gradualità nell’arco di alcune settimane.
Il risultato di un intervento di lipofilling del corpo è generalmente molto soddisfacente e permanente, pur prevedendo nella fase iniziale un parziale riassorbimento del grasso, che può variare da individuo ad individuo.
Le complicanze associate al lipofilling sono rare, dal momento che il materiale utilizzato è grasso autologo non c’è alcun rischio di allergia o rigetto. In rari casi possono verificarsi infezioni, ematomi, ecchimosi, edema persistente, sieroma. Per ottenere i migliori risultati e ridurre al minimo la possibilità di complicazioni, è necessario attenersi alle indicazioni pre e post-operatorie e affidarsi esclusivamente a chirurghi esperti e a centri specializzati.

LIPOFILLING DEL CORPO FIRENZE
CONTATTAMI PER INFO E PRENOTAZIONE INTERVENTO SPECIALISTICO

Contattami per prima visita, costi, modalità e programmazione dell’ intervento specialistico nel mio studio a Firenze.
Ritengo fondamentale mettere al primo posto sicurezza e qualità del risultato, aggiornandomi costantemente e avvalendomi di collaboratori altamente qualificati.
Ti seguirò personalmente dalla prima visita a tutto il percorso post operatorio, creando un rapporto di chiarezza e fiducia.

Puoi compilare il form oppure contattare l’ambulatorio per un appuntamento al numero 055 5387207.

DAL NOSTRO BLOG

Lifting del seno, gestire al meglio le cicatrici per evitare inestetismi

Read More
Lifting del seno, gestire al meglio le cicatrici per evitare inestetismi

I sei principali interventi di chirurgia plastica estetica dedicati al seno femminile

Read More
I sei principali interventi di chirurgia plastica estetica dedicati al seno femminile

Lobi delle orecchie: la soluzione chirurgica è l’otoplastica

Read More
Lobi delle orecchie: la soluzione chirurgica è l’otoplastica

Mastoplastica additiva e cicatrici, come trattarle dopo l’intervento

L'intervento di aumento del seno comporta piccole cicatrici che, gestite in modo corretto, diventano quasi impercettibili dopo la guarigione. Ecco le regole da seguire per ottenere il miglior risultato e evitare complicanze.
Read More
Mastoplastica additiva e cicatrici, come trattarle dopo l’intervento

Come dormire e altri consigli per il decorso dell’addominoplastica

L'intervento di addominoplastica richiede attenzione durante la convalescenza perché la guarigione sia rapida e il risultato ottimale, il modo in cui il paziente dorme è molto importante in questa fase.
Read More
Come dormire e altri consigli per il decorso dell’addominoplastica

Dopo l’addominoplastica si ingrassa?

L'intervento di addominoplastica rimodella l'addome in modo definitivo, per mantenere il risultato ottenuto è indispensabile seguire uno stile di vita corretto e evitare ingenti aumenti di peso
Read More
Dopo l’addominoplastica si ingrassa?

Mastoplastica riduttiva: esistono rischi e complicanze?

L'intervento di riduzione del seno si effettua nei casi in cui il volume eccessivo delle mammelle crei problemi fisici e psicologici alla paziente
Read More
Mastoplastica riduttiva: esistono rischi e complicanze?

Aumento del seno: mastoplastica additiva o lipofilling?

La mastoplastica additiva con protesi ed il lipofilling sono le due alternative chirurgiche per aumentare il volume del seno, come scegliere la procedura più adatta?
Read More
Aumento del seno: mastoplastica additiva o lipofilling?

Lipofilling del seno: cosa accade nel post-operatorio?

Come agisce la carbossiterapia su grasso, cellulite e tono della pelle
Read More
Lipofilling del seno: cosa accade nel post-operatorio?

Qual è l’età minima e quella ideale per la rinoplastica?

Qual è il momento migliore per correggere un difetto del naso vissuto con disagio?
Read More
Qual è l’età minima e quella ideale per la rinoplastica?
X

    * Dato obbligatorio

     

    Nome e Cognome *

    Indirizzo Email *

    Telefono

    Provincia *

    Messaggio

    "Inviando il presente modulo autorizzo il trattamento dei miei dati personali come da regolamento generale sulla protezione dati e del D.Lgs. 101/2018"

    Preferenze Privacy
    Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano archiviate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.