MALAROPLASTICA, LA CHIRURGIA DI RIMODELLAMENTO DEGLI ZIGOMI

La malaroplastica è l’intervento che ci consente di migliorare la forma degli zigomi, una parte del viso che incide in modo importante sull’armonia del profilo. A seconda dei casi, è possibile ridurre il volume di zigomi troppo pronunciati o, al contrario, inserire apposite protesi in silicone per donare maggior definizione.

Chi è il candidato adatto a questo intervento?

Lo zigomo ha un ruolo di grande rilievo nell’estetica del volto e ne determina l’espressività: quando una paziente ha zigomi scarni e troppo poco pronunciati nota che l’armonia e l’estetica del viso sono compromesse da un aspetto inevitabilmente stanco e serio. La malaroplastica in questi casi è risolutiva, sia da giovani che in età più avanzata, quando vi è anche un eccesso di cute rilassata che possiamo risollevare con l’inserimento di apposite protesi. Nei casi in cui non ci sia una motivazione sufficiente per ricorrere all’inserimento di impianti, il profilo dello zigomo può essere migliorato con il lipofilling o con trattamenti ambulatoriali a base di acido ialuronico, che però hanno una durata limitata nel tempo.

Come si svolge l'intervento di malaroplastica additiva?

L’intervento si esegue in anestesia locale con sedazione, in regime di day-hospital, e ha la durata di un’ora circa. Per rimodellare quest’area del viso, inserendo speciali protesi in silicone, si praticano piccole incisioni  all’interno della bocca, che risultano quindi invisibili. L’intervento di malaroplastica si conclude con l’applicazione di una medicazione contenitiva, che deve essere mantenuta giorno e notte per 5/6 giorni.

Malaroplastica in breve

Esami clinici e indicazioni pre-operazione non sempre necessari
Tipo di anestesia locale (con sedazione)
Durata dell’intervento circa un’ora
Ricovero in clinica non necessario
Punti da rimuovere non sempre necessari
Recupero post operatorio 48 ore circa
Ritorno alle normali attività 5/6 giorni
Controlli post operatori necessari
Risultato estetico definitivo dopo tre mesi circa
Costo indicativo 3.000/6.000 euro (comprensivo di prima visita e intervento, materiale protesico, personale infermieristico e anestesiologico in sala operatoria, clinica, tutte le visite di controllo e le medicazioni post operatorie)

Nota Bene: I dati generici riportati non possono sostituire un consulto personalizzato, che è l’unico modo per ottenere tutti i chiarimenti di cui hai bisogno sull’intervento più indicato per te, in base alle tue esigenze e aspettative, ed il relativo costo.

Contattami per ottenere un consulto personalizzato e su misura per le tue esigenze

Il recupero post operatorio

Nell’immediato post operatorio si applicano sulla zona operata compresse di ghiaccio, utili per ridurre l’edema. Nei primi due/tre giorni dall’intervento consiglio alle mie pazienti di stare a riposo e osservare una dieta a base di alimenti morbidi e non caldi, per favorire la cicatrizzazione delle ferite all’interno della bocca. In questa fase è normale che l’area operata appaia gonfia e vi siano lividi, che si attenuano gradualmente entro pochi giorni. Il risultato estetico si può apprezzare già a due settimane ma, per il normale persistere di un lieve gonfiore, può dirsi definitivo a distanza di due/tre mesi circa, il tempo necessario perché i tessuti recuperino la piena normalità.

Raramente, come per qualunque altro intervento, dopo la malaroplastica possono verificarsi episodi transitori di sanguinamento, infezione o parestesia. Per ridurre al minimo i rischi e ottenere il migliori risultato estetico è importante affidarsi ad un chirurgo esperto, seguendo scrupolosamente le indicazioni pre e post/operatorie.

Il risultato della malaroplastica

La malaroplastica chirurgica dona un risultato estetico permanente e di grande effetto, in quanto va a ristabilire equilibrio e proporzioni ottimali al profilo del volto. E’ molto importante pianificare durante la visita che precede l’intervento gli obbiettivi da raggiungere, di comune accordo fra chirurgo e paziente. In alcuni casi può nascere l’esigenza di abbinare alla malaroplastica altre tecniche chirurgiche, come la mentoplastica, la blefaroplastica o la rinoplastica, per migliorare il rapporto tra le varie strutture del volto, questa procedura prende il nome di profiloplastica.

MALAROPLASTICA FIRENZE
CONTATTAMI PER INFO E PRENOTAZIONE INTERVENTO SPECIALISTICO

Contattami per prima visita, costi, modalità e programmazione dell’ intervento specialistico nel mio studio a Firenze.
Ritengo fondamentale mettere al primo posto sicurezza e qualità del risultato, aggiornandomi costantemente e avvalendomi di collaboratori altamente qualificati.
Ti seguirò personalmente dalla prima visita a tutto il percorso post operatorio, creando un rapporto di chiarezza e fiducia.

Puoi compilare il form oppure contattare l’ambulatorio per un appuntamento al numero 055 5387207.

DAL NOSTRO BLOG

Lifting del seno, gestire al meglio le cicatrici per evitare inestetismi

Read More
Lifting del seno, gestire al meglio le cicatrici per evitare inestetismi

I sei principali interventi di chirurgia plastica estetica dedicati al seno femminile

Read More
I sei principali interventi di chirurgia plastica estetica dedicati al seno femminile

Lobi delle orecchie: la soluzione chirurgica è l’otoplastica

Read More
Lobi delle orecchie: la soluzione chirurgica è l’otoplastica

Mastoplastica additiva e cicatrici, come trattarle dopo l’intervento

L'intervento di aumento del seno comporta piccole cicatrici che, gestite in modo corretto, diventano quasi impercettibili dopo la guarigione. Ecco le regole da seguire per ottenere il miglior risultato e evitare complicanze.
Read More
Mastoplastica additiva e cicatrici, come trattarle dopo l’intervento

Come dormire e altri consigli per il decorso dell’addominoplastica

L'intervento di addominoplastica richiede attenzione durante la convalescenza perché la guarigione sia rapida e il risultato ottimale, il modo in cui il paziente dorme è molto importante in questa fase.
Read More
Come dormire e altri consigli per il decorso dell’addominoplastica

Dopo l’addominoplastica si ingrassa?

L'intervento di addominoplastica rimodella l'addome in modo definitivo, per mantenere il risultato ottenuto è indispensabile seguire uno stile di vita corretto e evitare ingenti aumenti di peso
Read More
Dopo l’addominoplastica si ingrassa?

Mastoplastica riduttiva: esistono rischi e complicanze?

L'intervento di riduzione del seno si effettua nei casi in cui il volume eccessivo delle mammelle crei problemi fisici e psicologici alla paziente
Read More
Mastoplastica riduttiva: esistono rischi e complicanze?

Aumento del seno: mastoplastica additiva o lipofilling?

La mastoplastica additiva con protesi ed il lipofilling sono le due alternative chirurgiche per aumentare il volume del seno, come scegliere la procedura più adatta?
Read More
Aumento del seno: mastoplastica additiva o lipofilling?

Lipofilling del seno: cosa accade nel post-operatorio?

Come agisce la carbossiterapia su grasso, cellulite e tono della pelle
Read More
Lipofilling del seno: cosa accade nel post-operatorio?

Qual è l’età minima e quella ideale per la rinoplastica?

Qual è il momento migliore per correggere un difetto del naso vissuto con disagio?
Read More
Qual è l’età minima e quella ideale per la rinoplastica?
X

    * Dato obbligatorio

     

    Nome e Cognome *

    Indirizzo Email *

    Telefono

    Provincia *

    Messaggio

    "Inviando il presente modulo autorizzo il trattamento dei miei dati personali come da regolamento generale sulla protezione dati e del D.Lgs. 101/2018"

    Preferenze Privacy
    Quando visiti il ​​nostro sito Web, è possibile che vengano archiviate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.