Vantaggi e controindicazioni del lipofilling: quando è indicato e quando no

Il lipofilling è un intervento sicuro e poco invasivo, che si effettua per aumentare di volume e dare maggiore definizione a varie parti del viso e del corpo. Nel trapianto si impiega esclusivamente adipe proveniente dal corpo del paziente stesso, con risultati ottimi e molto naturali, evitando ogni possibile reazione allergica.

I vantaggi del lipofilling

Il lipofilling permette di ottenere un risultato estremamente naturale di rimodellamento e aumento di volume di varie zone del viso e del corpo, senza utilizzare protesi o sostanze riempitive.

Le aree trattate, dopo alcune settimane, appaiono visibilmente migliorate e ringiovanite, grazie alla potente azione rigenerativa delle cellule staminali contenute nel grasso.

A fronte di risultati estetici degni di nota, il lipofilling ha un’incidenza di complicazioni minima, grazie al materiale più naturale che si possa immaginare, ovvero le proprie cellule adipose.

Le controindicazioni del lipofilling

Come ogni altro intervento estetico, il lipofilling non è un rimedio universale, per poter ottenere i risultati migliori sono fondamentali alcuni requisiti, primo fra tutti che l’ aumento di volume richiesto sia contenuto, di limitata entità. Per motivi di sicurezza, infatti, l’infiltrazione di grasso autologo deve restare circoscritta entro gli strati di tessuto sottocutaneo, senza raggiungere il piano muscolare. Se l’obbiettivo è un vistoso aumento di volume del seno o dei glutei, meglio utilizzare le apposite protesi in silicone.

Il lipofilling inoltre è sconsigliabile su un soggetto molto magro, che non ha disponibilità di grasso localizzato, sufficiente per il prelievo in almeno una delle zone idonee, come addome, glutei e cosce.

Per quanto riguarda il risultato di questo intervento a lungo termine, oggi disponiamo di una vasta esperienza e di tecniche estremamente delicate e conservative, che ci permettono di preservare al massimo la vitalità delle cellule adipose, facendo sì che attecchiscano stabilmente nell’area di trapianto. Bisogna considerare, in ogni caso, la possibilità di un fisiologico riassorbimento di parte del grasso infiltrato, che varia da soggetto a soggetto e può essere corretta nel tempo attraverso piccoli ritocchi successivi.

Quando è indicato il lipofilling

La duplice azione di aumento di volume e rigenerazione dei tessuti rende il lipofilling ideale per ottimizzare i risultati di molte altre procedure chirurgiche, come ad esempio il lifting del viso.

Negli interventi di ricostruzione mammaria, in particolare, rappresenta il gold standard, in quanto ci permette di ricreare simmetria fra i seni e al tempo stesso migliorare l’aspetto della mammella ricostruita e la qualità dei tessuti.

Il lipofilling è una scelta ideale se il tuo obbiettivo è migliorare e ringiovanire l’aspetto del viso, del seno, dei glutei, attraverso un rimodellamento naturale, che non preveda un sostanziale cambiamento o un vistoso aumento di volume.

 

Per saperne di più, leggi un approfondimento sul lipofilling a questa pagina, o chiama in studio per fissare un consulto personalizzato, secondo le tue esigenze.

X

    CONTATTAMI

    * Dato obbligatorio

     

    Nome e Cognome *

    Indirizzo Email *

    Telefono

    Provincia *

    Messaggio

    Accetto le condizioni per il trattamento dei miei dati personali

    Privacy Preferences
    When you visit our website, it may store information through your browser from specific services, usually in form of cookies. Here you can change your privacy preferences. Please note that blocking some types of cookies may impact your experience on our website and the services we offer.