Silhouette soft

Che cosa sono i fili Silhouette Soft?

I Silhouette Soft sono fili intradermici realizzati con acido polilattico, un polimero sintetico del tutto biodegradabile e biocompatibile, il cui uso è ampiamente testato, in quanto si tratta del materiale con il quale vengono creati anche i comuni fili di sutura.
Per le sue caratteristiche l’acido polilattico è completamente inerte dal punto di vista immunologico, perciò non può creare reazioni allergiche.*

I fili Silhouette Soft vengono inseriti nello strato sottocutaneo del viso o di altre aree del corpo con una semplice procedura ambulatoriale. La loro funzione è duplice:

  • Nell’immediato creano sostegno e una lieve trazione della cute (effetto lifting)
  • A medio e lungo termine la presenza nel derma dei fili, che l’organismo degrada e riassorbe nell’arco di 12 mesi circa, stimola una maggiore produzione di collagene, con effetto rassodante

A cosa servono i fili Silhouette Soft?

I fili sono adatti per i pazienti che desiderano dare più tono alla cute di alcune aree del corpo, ma soprattutto del viso. I fili ci permettono di creare un effetto lifting su guance, zigomi e sopracciglia, rassodare la pelle del collo e ridefinire il profilo mandibolare, con risultati ottimi e estremamente naturali, senza lasciare cicatrici. Durante il trattamento il chirurgo inserisce i fili sotto la cute a diverse profondità, seguendo specifici pattern che variano a seconda della zona trattata e dell’inestetismo da eliminare. In questo modo la cute viene “riposizionata”, per contrastarne il cedimento.
Il trattamento Silhouette Soft può essere abbinato a filler e tossina botulinica, per ottenere in una sola seduta un effetto di ringiovanimento globale del viso.

Come avviene il trattamento Silhouette Soft?

La procedura è del tutto indolore, in quanto nei punti di inserimento e di uscita dei fili pratichiamo un’anestesia locale.
Ogni filo è munito di una certa quantità di “coni” bidirezionali costituiti da acido glicolico, che varia a seconda della lunghezza.
I coni permettono di riposizionare la cute durante l’inserimento dei fili, in modo da creare un effetto di risollevamento di guance, zigomi, sopraccigli, profilo mandibolare e collo.
Il trattamento è personalizzato secondo le esigenze del paziente, e prevede l’impiego di due o più fili da 8, 12 o 16 coni.
In alcuni casi, di comune accordo con il paziente, si può scegliere di inserire un certo numero di fili nella prima seduta e aggiungerne altri in sedute successive.
La durata del trattamento varia dai 15 ai 30 minuti circa, e al termine è possibile riprendere le normali attività.
Solitamente dopo l’inserimento dei fili non si avverte fastidio o dolore, possono essere presenti arrossamento e piccole ecchimosi nei punti di entrata e uscita dell’ago, che scompaiono nell’arco di pochi giorni.

Quali sono i risultati del trattamento?

I fili Silhouette Soft permettono di ottenere immediatamente un effetto ”lifting” su varie aree del viso e del corpo, ad esempio seno, glutei e braccia.
A questo primo risultato si aggiunge l’azione dell’acido polilattico di cui sono composti i fili Silhouette Soft, che nell’arco del tempo stimola la formazione di nuovo collagene nel derma, contribuendo a ricompattare e tonificare la pelle.
Con questo trattamento è possibile ottenere un notevole miglioramento generale dell’aspetto del viso e di altre aree del corpo, che si mantiene per circa un anno.

CONTATTAMI

Nel mio ambulatorio a Firenze, in via Fra Bartolommeo 22, potremo valutare insieme un trattamento Silhouette Soft.
CONTATTAMI PER UNA VISITA PRELIMINARE 

Per ulteriori approfondimenti, e per avere risposta ai tuoi dubbi personali, puoi compilare il form
oppure contattare l’ambulatorio per un appuntamento al numero 055 5387207.

DAL NOSTRO BLOG

Qual è l’età minima e quella ideale per la rinoplastica?

Qual è il momento migliore per correggere un difetto del naso vissuto con disagio?
Read More
Qual è l’età minima e quella ideale per la rinoplastica?

Benvenuta “Perle”, la nuova generazione di protesi mammarie

Una nuova protesi mammaria con tecnologia (R)evolutionary BioQ -surface offre la massima sicurezza e naturalezza del risultato.
Read More
Benvenuta “Perle”, la nuova generazione di protesi mammarie

Mastoplastica additiva, cosa non fare dopo l’intervento

Molte pazienti vogliono sapere come ottimizzare la guarigione e il risultato dell'intervento, seguendo poche, semplici regole durante la convalescenza.
Read More
Mastoplastica additiva, cosa non fare dopo l’intervento

Gli interventi di chirurgia e medicina estetica in tempi di Coronavirus

Con voi ogni giorno, con il sorriso di sempre, osservando le regole per salvaguardare la salute di tutti.
Read More
Gli interventi di chirurgia e medicina estetica in tempi di Coronavirus

Chirurgia plastica degli zigomi (malaroplastica): come si svolge il decorso post operatorio?

Un approfondimento sul decorso post operatorio dopo l’intervento di malaroplastica.
Read More
Chirurgia plastica degli zigomi (malaroplastica): come si svolge il decorso post operatorio?

Quando il seno diventa “cadente” anche in età giovanile: le cause e i rimedi per questo problema.

La perdita di tonicità del seno interessa in alcuni casi anche giovani ragazze, ma può essere corretta chirurgicamente.
Read More
Quando il seno diventa “cadente” anche in età giovanile: le cause e i rimedi per questo problema.

Mento sfuggente e doppio mento: gli interventi e i trattamenti estetici più indicati a seconda della situazione

Doppio mento e mento sfuggente: le diverse soluzioni che riportano armonia nei tratti del viso.
Read More
Mento sfuggente e doppio mento: gli interventi e i trattamenti estetici più indicati a seconda della situazione

Borse e occhiaie: meglio un filler o l’intervento di blefaroplastica?

Borse e occhiaie possono essere eliminate con metodiche ambulatoriali o chirurgiche
Read More
Borse e occhiaie: meglio un filler o l’intervento di blefaroplastica?

Cosa puoi chiedere a un filler?

Non solo di eliminare le rughe, ma molto di più... I filler dermici, principalmente a base di acido ialuronico, sono...
Read More
Cosa puoi chiedere a un filler?

L’eccellenza dei risultati è fatta anche di piccoli particolari: ecco “Noa”, il reggiseno 3D per la mastoplastica additiva

L’intervento di aumento del seno ha sempre un risvolto psicologico importante, e la qualità del risultato finale deve rispecchiare al meglio...
Read More
L’eccellenza dei risultati è fatta anche di piccoli particolari: ecco “Noa”, il reggiseno 3D per la mastoplastica additiva
X

CONTATTAMI

* Dato obbligatorio

 

Nome e Cognome *

Indirizzo Email *

Telefono

Provincia *

Messaggio

Accetto le condizioni per il trattamento dei miei dati personali