Vaser Lipo: la Liposuzione Mini Invasiva

Vaser lipo: la liposuzione delicata e precisa a ultrasuoni
In cosa consiste la liposuzione Vaser?

La liposuzione Vaser (Vibration Amplification of Sound Energy at Resonance) è un’alternativa meno invasiva rispetto alla liposuzione tradizionale, in quanto utilizza l’energia delle onde sonore per rendere fluida la massa adiposa, così che l’aspirazione possa essere più rapida, precisa e delicata.
Al pari dell’intervento classico, la liposuzione Vaser ci permette di rimodellare molte aree del corpo dove sono presenti accumuli indesiderati di grasso, impiegando cannule molto sottili e in anestesia locale.*

Come funziona l’apparecchiatura Vaser?

L’apparecchiatura Vaser ha un’azione “tessuto selettiva”, ciò significa che l’energia prodotta dagli ultrasuoni va a colpire esclusivamente la massa grassa, senza danneggiare i tessuti connettivi circostanti, i nervi e i vasi sanguigni. Solo le cellule adipose si rompono, facendo sì che il grasso possa essere aspirato in modo uniforme e preciso.
Grazie a queste caratteristiche la Vaser permette di effettuare anche rimodellamenti “in alta definizione”, evidenziando i muscoli, oppure di agire su aree particolarmente delicate come il doppio mento.

Prima, durante e dopo l’intervento
La liposuzione Vaser si può effettuare in ambulatorio chirurgico ed è preceduta da un’anestesia locale nelle aree dove si desidera intervenire. La durata è estremamente variabile, da una a più ore in funzione dell’estensione e del numero delle zone da trattare, ad esempio:

– Addome, fianchi e “maniglie dell’amore”
– Pettorali e braccia
– Glutei , cosce, ginocchia, caviglie
– Collo e doppio mento

Nella prima fase dell’intervento la massa grassa viene trattata con gli ultrasuoni, tramite una sottile cannula, in modo da renderla più fluida. Successivamente, seguendo il disegno preoperatorio, si procede all’aspirazione. Dopo aver completato il rimodellamento di tutte le aree del corpo precedentemente stabilite, si applica una medicazione nei punti di ingresso delle cannule e si fa indossare al paziente una guaina contenitiva, che favorisce il processo di guarigione e assicura un recupero ottimale.
Con questo metodo, meno invasivo rispetto alla liposuzione tradizionale, i tempi di recupero sono più rapidi, con edema e ecchimosi molto ridotte o assenti. Il fastidio post operatorio di conseguenza è minimo.

Liposuzione Vaser e lipofilling

Grazie all’azione degli ultrasuoni della Vaser, le cellule adipose vengono aspirate in maniera più delicata e atraumatica. Fra gli altri vantaggi, ciò permette anche di preservare al massimo l’integrità delle cellule adipose, così che il grasso aspirato possa essere trasferito in un’altra area del corpo, usando la tecnica del lipofilling.
In questo modo si può ottenere un vero e proprio rimodellamento della silhouette, eliminando l’ adipe dai punti in cui si trova in eccesso e aggiungendo volume nelle aree dove dove ciò è desiderabile, come seno e glutei, oppure in varie zone del viso.

I risultati del trattamento

La liposuzione Vaser può dare risultati ottimi e definitivi, ricordando però che prima di affrontare l’intervento è importante raggiungere un peso corporeo abbastanza adeguato e stabile; la Vaser lipo, così come la liposuzione chirurgica tradizionale, non è una soluzione per dimagrire, ma un metodo per rimodellare particolari aree dove, nonostante un’alimentazione regolare e uno stile di vita corretto, residuano cuscinetti localizzati.

CONTATTAMI

Nel mio ambulatorio a Firenze, in via Fra Bartolommeo 22, potremo valutare insieme un intervento di liposuzione vaser.
CONTATTAMI PER UNA VISITA PRELIMINARE 

Per ulteriori approfondimenti, e per avere risposta ai tuoi dubbi personali, puoi compilare il form
oppure contattare l’ambulatorio per un appuntamento al numero 055 5387207.

DAL NOSTRO BLOG

Qual è l’età minima e quella ideale per la rinoplastica?

Qual è il momento migliore per correggere un difetto del naso vissuto con disagio?
Read More
Qual è l’età minima e quella ideale per la rinoplastica?

Benvenuta “Perle”, la nuova generazione di protesi mammarie

Una nuova protesi mammaria con tecnologia (R)evolutionary BioQ -surface offre la massima sicurezza e naturalezza del risultato.
Read More
Benvenuta “Perle”, la nuova generazione di protesi mammarie

Mastoplastica additiva, cosa non fare dopo l’intervento

Molte pazienti vogliono sapere come ottimizzare la guarigione e il risultato dell'intervento, seguendo poche, semplici regole durante la convalescenza.
Read More
Mastoplastica additiva, cosa non fare dopo l’intervento

Gli interventi di chirurgia e medicina estetica in tempi di Coronavirus

Con voi ogni giorno, con il sorriso di sempre, osservando le regole per salvaguardare la salute di tutti.
Read More
Gli interventi di chirurgia e medicina estetica in tempi di Coronavirus

Chirurgia plastica degli zigomi (malaroplastica): come si svolge il decorso post operatorio?

Un approfondimento sul decorso post operatorio dopo l’intervento di malaroplastica.
Read More
Chirurgia plastica degli zigomi (malaroplastica): come si svolge il decorso post operatorio?

Quando il seno diventa “cadente” anche in età giovanile: le cause e i rimedi per questo problema.

La perdita di tonicità del seno interessa in alcuni casi anche giovani ragazze, ma può essere corretta chirurgicamente.
Read More
Quando il seno diventa “cadente” anche in età giovanile: le cause e i rimedi per questo problema.

Mento sfuggente e doppio mento: gli interventi e i trattamenti estetici più indicati a seconda della situazione

Doppio mento e mento sfuggente: le diverse soluzioni che riportano armonia nei tratti del viso.
Read More
Mento sfuggente e doppio mento: gli interventi e i trattamenti estetici più indicati a seconda della situazione

Borse e occhiaie: meglio un filler o l’intervento di blefaroplastica?

Borse e occhiaie possono essere eliminate con metodiche ambulatoriali o chirurgiche
Read More
Borse e occhiaie: meglio un filler o l’intervento di blefaroplastica?

Cosa puoi chiedere a un filler?

Non solo di eliminare le rughe, ma molto di più... I filler dermici, principalmente a base di acido ialuronico, sono...
Read More
Cosa puoi chiedere a un filler?

L’eccellenza dei risultati è fatta anche di piccoli particolari: ecco “Noa”, il reggiseno 3D per la mastoplastica additiva

L’intervento di aumento del seno ha sempre un risvolto psicologico importante, e la qualità del risultato finale deve rispecchiare al meglio...
Read More
L’eccellenza dei risultati è fatta anche di piccoli particolari: ecco “Noa”, il reggiseno 3D per la mastoplastica additiva
X

CONTATTAMI

* Dato obbligatorio

 

Nome e Cognome *

Indirizzo Email *

Telefono

Provincia *

Messaggio

Accetto le condizioni per il trattamento dei miei dati personali